Mi piace pensare di aver intrapreso un’avventura, quando ho scelto di provare a diventare una cantastorie.
Gestisco un canale di audiolibri, presto la voce nei podcast altrui, mi propongo come voce narrante per eventi e mi piace l’idea di lavorare in sinergia con altre persone, in quel magico mondo che è il racconto.

Il mio canale Podcast
Il mio canale Youtube


L’aspetto più magico dell’atto di narrare, secondo me, è la possibilità di accompagnare in un viaggio sul posto.
La voce che guida nella storia si trova a dover dipingere i colori delle emozioni della stessa, pur rimanendo nel bianco e nero dell’inchiostro di cui fa le veci.
Si tratta di un equilibrio delicato, che richiede presenza, esercizio, volontà e impegno.
Per me è un lavoro di ricerca e perfezionamento costante, integrazione a flusso costante delle capacità e competenze pregresse con le nuove che man mano accolgo e studio.