Non “isolare” bensì “connettere”

“L’ascolto è un’attività attiva, diversa dal sentire, che potrebbe essere interpretata come un’attività passiva.L’ascolto comporta l’uso delle orecchie come organo di coscienza.Quando “sentiamo” non facciamo discriminazione tra i suoni intorno a noi. Potremmo non esserne neppure coscienti.Questo è il motivo per cui il silenzio intensifica l’ascolto.” Il potere di guarigione dei suoni – J.Goldman Credo non ci sia nulla di più comune di una bronchite di questi tempi.Ovviamente io non potevo fare eccezione e ho deciso di farla anche acuta, per cui mi è toccato ricorrere ad un antibiotico e quindi un bel fermo vocale. Sofferenza estrema per chi, come me, canticchia quasi tutto il santo giorno (m’è doveroso il grassetto per rispetto dei miei colleghi e del mio compagno che, più di tutti, risentono di questa mia abitudine) e immancabilmente stare zitta mi riporta alla mente le parole che ti ho citato poche righe più su. Non si può nemmeno pensare di cominciare un percorso vocale esulando dall’imparare ad ascoltare diversamente i suoni intorno e dentro noi.Sull’ascolto si basa ogni tipo di approccio musicale e ampliare la nostra capacità di differenziare un “ascoltare” da un “sentire” fa la differenza nel nostro rapporto con lo strumento corpo-voce.Trovo che esercitarsi all’ascolto sia un ottimo modo per imparare ad apprezzare non solo il silenzio (o perlomeno ciò che riteniamo tale) ma anche un ottimo metodo per cominciare a ristabilire un rapporto con…

Perché Cantare in Cerchio?

Ti avevo promesso che ti avrei pian piano parlato delle mie passioni, che ti avrei raccontato di cosa stia diventando per me la parola “musifavolista” e di come il mio percorso di studi si stia diramando.Quindi non posso che cominciare da qui: io sto facendo circlesinging.Ossia partecipo/facilito/parteciperò/faciliterò cerchi di improvvisazione vocale spontanei, senza spartiti o cifre stilistiche di sorta, ai quali chiunque abbia voglia di sedersi può partecipare, indipendentemente dalle attitudini al canto o alla musica.Si sta insieme con la voce. Si socializza. Si ride. Quando racconto a qualcuno di questa cosa, di solito lo sguardo che mi rivolge è del tipo “…e a cosa serve?” ma difficilmente osa chiedermelo a voce 🙂A cosa serve fare circlesinging?Quindi, più semplicemente, a cosa serve cantare in cerchio? La risposta non è semplice da dare, quindi la cosa migliore che posso fare è cercare di spiegarti quante cose succedono durante un circlesinging per darti un’idea di quanti significati si possano dare ad un canto in cerchio e di quanti spunti possa offrirti. Parità.Fare parte di un cerchio significa essere equidistanti dal centro, significa essere tutti alla pari e poter guardare in faccia ogni altra persona.Socialmente significa entrare in un’atmosfera neutra, senza angoli lontani o pareti protagoniste che ci mette tutti sullo stesso piano senza frontman e ruoli vocalmente o musicalmente ritenuti di secondo piano. Attenzione.Il circlesinging viene solitamente facilitato da una o più…

2017 Cerchi Concentrici

Quest’anno è pieno di novità per me e tra queste ce n’è una davvero speciale. A Febbraio mi sono trovata a cena con Carmen Cangiano, a discutere dei rispettivi percorsi ed interessi in ambito di ricerca musicale e abbiamo deciso di provare a concretizzare una volontà comune ad entrambe: portare il Circle Singing nella nostra provincia come appuntamento mensile. Cominciamo dunque un percorso insieme, fatto di musica e pace, con la volontà di riunire sempre più persone e far sì che ci si aggreghi fra comunità sonore delle nostre zone (ma speriamo non solo).Noi ci crediamo con tutto il cuore e non abbiamo fretta, prendiamo ciò che arriva ringraziando per ogni nuova idea o possibilità e speriamo, con il tempo, di poter crescere tutti insieme. Ho disegnato il logo per il sito, ti piace? 🙂 Sono immensamente grata per questo progetto che mi consente di amplificare i miei studi ed i miei esperimenti così che il mio percorso continui ad arricchirsi.Spero che i prossimi anni mi conducano in posti meravigliosi dentro e fuori di me, in totale abbandono alla voce selvaggia. Se non hai mai visto un Circle Singing ti lascio un video molto suggestivo che spiega, senza nemmeno una parola, il potere della Musica in Cerchio: